L’INFANZIA MOLINI INAUGURA IL NUOVO GIARDINO

Sabato 30 aprile alla scuola dell’infanzia Molini è stato inaugurato il nuovo giardino, alla presenza di rappresentanti dell’amministrazione comunale e della contrada. Lo spazio della scuola si è arricchito di nuovi percorsi sensoriali per garantire agli studenti un ambiente di apprendimento all’avanguardia, incentrato sui principi di accoglienza, sostenibilità, inclusività e laboratorialità.  Sono stati allestiti degli spazi dove poter sperimentare la musica, la lingua inglese, il teatro e la conoscenza della natura e sviluppare la percezione sensoriale, migliorare le abilità manuali, la coordinazione motoria, le conoscenze scientifiche.

Nel suo discorso il Sindaco ha elogiato la Dirigente per la sua capacità di accogliere e valorizzare  l’innovazione, la creatività, il lavoro di squadra e premiare l’entusiasmo dei suoi docenti. La realizzazione di questo giardino è avvenuta grazie al coordinamento  con le famiglie, genitori e nonni, che apportano contributi attivi  alla vita scolastica.

REINVENTARE GLI SPAZI

MINIBASKET

un bancale, tre scolapasta e tante palline per provare a fare canestro!

MUSIC WALL

cosa fare di pentole ormai vecchie?

Uno stupendo Music Wall, con tanto di mestoli di alluminio e legno per poter cogliere le differenze di suono.

TUBE FUN

tanti tubi di diversa lunghezza, forma e colore dove inserire sassolini per dei percorsi sempre diversi.

CUCINA 

interamente costruita da un papà di una bambina, utilizzando solo materiali di riciclo e tanto amore!

C’è proprio tutto: lavabo, piano cottura con fuochi e un vecchio citofono per prendere le ordinazioni.

GIARDINO VERTICALE

tre bancali sfruttati come piani per piantare erbe aromatiche e fiori.

Per insegnare ai bambini le fasi fondamentali: piantare, innaffiare, attendere e vedere poi la bellezza e la potenza della natura.

ZONA TEATRO E RELAX

un grande albero, panchine costruite dai nonni, seggioline colorate. Questo spazio è stato pensato per ascoltare un buon libro letto dall’insegnante, oppure per potersi rilassare, o ancora per una drammatizzazione con il pubblico.

La Dirigente Scolastica con il team delle docenti: Nadia Mandolesi, Donatella Tassotti, Sara D’Amico Fiorindi, Verusca Pazzaglia, Silvia Santandrea, Antonella Ribichini, Ombretta Testa, Catiuscia Simonelli, Antonella Paolini, Rosella Ferretti le collaboratrici scolastiche Marta Virgili e Aurora Ambrogi, l’educatrice Chiara Capparuccia e la fiduciaria Federica Vita.

Interamente costruito da un nonno di un bambino, con materiali diversi grazie ai quali viene stimolata la sensibilità dei piedini.

Tronchi di albero dove i bambini adorano saltare e sviluppano abilità motorie.

E guardate queste macchinine: i bambini adorano guidarle!
Call Now Button